«Il più bello dei libri lo devo ancora leggere», ma intanto… (Qual è il libro più bello letto nel 2018?)

Ma quanto sono brutti i bilanci? Non tanto, o non solo, quando le voci in passivo superano quelle in attivo, ma anche perché – pure se tutti col segno + davanti – arrivano in quei periodi dell’anno o della vita in cui, invece, si vorrebbe dimenticare, o non pensare. Oppure scatenano tempeste di malinconie, temporali di nostalgia. E quelle canaglie di aspettative… andrà meglio? Sarà peggio? Sarà, come? Sarà. Intanto è stato. E con quello che è stato, non so voi, ma io sono abituata sempre a farci i conti. Continua a leggere “«Il più bello dei libri lo devo ancora leggere», ma intanto… (Qual è il libro più bello letto nel 2018?)”

Vision di Alessia Coppola

Eclettica, camaleontica, trasversale. Non teme le etichette e le classificazioni, considera la scrittura una delle espressioni più alte di libertà e rispetta a tal punto i suoi lettori da fidarsi della loro capacità di cogliere il cuore che palpita in ogni sua opera, a prescindere dal genere che sceglie. Stiamo parlando di Alessia Coppola, che dopo aver incantato i lettori con Il profumo del mosto e dei ricordi (Newton Compton Editori), torna in libreria con Vision, uno sci-fi distopico, pubblicato da La Corte Editore, presentato in anteprima all’ultimo Salone del Libro di Torino e finalmente disponibile da domani in tutte le librerie fisiche e on line. Continua a leggere “Vision di Alessia Coppola”

Intervista ad Alessia Coppola: l’eleganza e il talento tra fantasy e contemporaneo

Dell’ultimo libro pubblicato da Alessia Coppola per Newton Compton editori, Il profumo del mosto e dei ricordi, vi avevo già parlato qui. E anche se ci eravamo già incontrate durante la presentazione tenuta alla Feltrinelli di Bari lo scorso 12 aprile, andare a salutarla anche durante il Salone del Libro a Torino è stato un piacere irrinunciabile.  Continua a leggere “Intervista ad Alessia Coppola: l’eleganza e il talento tra fantasy e contemporaneo”

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: