La fine dell’estate di Serena Patrignanelli

La fine dell’estate, romanzo d’esordio di Serena Patrignanelli (menzione d’onore al Premio Calvino 2017) e ora il libreria grazie a NNEditore, è – come recita la quarta di copertina – un libro per chi: «ha paura delle notti buie e senza sogni, per chi colleziona oggetti, cartoline e fotografie di persone sconosciute, per chi adora la crostata di visciole con la crema accanto, e per chi ha preso una decisione importante senza rendersene conto e ora, da una torre di vedetta nel futuro, riesce a provare compassione per quel passato vissuto distrattamente». Di più: è un romanzo epico, lirico, eppure ruvido, schietto. In una parola, è un romanzo neorealista. Continua a leggere “La fine dell’estate di Serena Patrignanelli”

Le lettere da Capri di Mario Soldati

 Le lettere da Capri di Mario Soldati è forse uno dei libri più conosciuti della bibliografia narrativa del celebre regista (cinematografico e televisivo), oltre che giornalista.

Harry è un americano, prima storico dell’arte poi maggiore dell’esercito alleato, che, durante la Seconda Guerra Mondiale, incontra Jane, sua concittadina impiegata nelle forze paramediche. I due convolano a nozze in breve tempo, per non sprecare nemmeno un istante di quella che agli occhi di tutti appare come una coppia ideale: ricca, culturalmente elevata, raffinata. Continua a leggere “Le lettere da Capri di Mario Soldati”

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: