«Il più bello dei libri lo devo ancora leggere», ma intanto… (Qual è il libro più bello letto nel 2018?)

Ma quanto sono brutti i bilanci? Non tanto, o non solo, quando le voci in passivo superano quelle in attivo, ma anche perché – pure se tutti col segno + davanti – arrivano in quei periodi dell’anno o della vita in cui, invece, si vorrebbe dimenticare, o non pensare. Oppure scatenano tempeste di malinconie, temporali di nostalgia. E quelle canaglie di aspettative… andrà meglio? Sarà peggio? Sarà, come? Sarà. Intanto è stato. E con quello che è stato, non so voi, ma io sono abituata sempre a farci i conti. Continua a leggere “«Il più bello dei libri lo devo ancora leggere», ma intanto… (Qual è il libro più bello letto nel 2018?)”

La Saga dei Cazalet: Confusione

Ho letto divorato i primi due volumi della saga dei Cazalet (Fazi Editore) nel 2017, riproponendomi di riprendere e terminare l’intero ciclo nel 2018.

La verità è che una volta che sei entrato nella famiglia Cazalet, non ne vuoi uscire più. E solo una ferrea autodisciplina (o un atto di incredibile masochismo) permette di diluire la lettura nel tempo. Tuttavia, non potevo che iniziare con il terzo, Confusione, esattamente a Capodanno, proprio per “restare in famiglia”. Perciò, ho brindato al 2018 in loro compagnia (anche se alla fine de Gli anni dell’attesa li avevamo lasciati giustappunto a Natale, il terzo dall’inizio della Seconda Guerra Mondiale, e forse non c’era granché da festeggiare). Continua a leggere “La Saga dei Cazalet: Confusione”

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: