Il compimento è la pioggia di Giorgia Lepore

Il compimento è la pioggia di Giorgia Lepore (E/O collana Sabot/Age) è il terzo e – purtroppo per me, perché ne leggerei ancora e ancora – ultimo capitolo della saga dell’ispettore capo Gerry Esposito. Magnifico, espiatorio, catartico come la pioggia dopo mesi di secca, questo romanzo è il più bello e il più terribile insieme, confermando la mano dell’autrice come una delle più potenti per quanto riguarda il noir in Italia.

Continua a leggere “Il compimento è la pioggia di Giorgia Lepore”

Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore

«Giorgia Lepore scava dentro di voi con le parole. Questa storia è un magnifico – e terrificante – battito del cuore…» Scrive Donato Carrisi in copertina di Angelo che sei il mio custode (collana Sabot/age di E/O Edizioni), il secondo romanzo della scrittrice pugliese che vede come protagonista l’ispettore della terza sezione della mobile della Questura di Bari, Gerri Esposito. E per una volta non si tratta di un blurb.

Continua a leggere “Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore”

I figli sono pezzi di cuore di Giorgia Lepore

I figli sono pezzi di cuore di Giorgia Lepore (Edizioni E/O) è il primo libro di quella che per ora è una trilogia noir con protagonista l’ispettore Gregorio Esposito ma che in futuro, mi auguro davvero possa diventare una serie. Pubblicato nel 2015, è diventato oggetto della mia attenzione dopo che nel 2018 mi è capitato, per caso, di leggere il terzo volume (Il compimento è la pioggia). Ma solo nel 2021 sono riuscita ad approdare a questo inizio di saga, con mia enorme soddisfazione, potrei aggiungere.

Continua a leggere “I figli sono pezzi di cuore di Giorgia Lepore”

#IoLeggoGiappo: La ragazza del convenience store di Murata Sayaka

Buongiorno, quinto appuntamento con la rubrica di letteratura giapponese #IoLeggoGiappo. Protagonista di oggi è l’autrice Murata Sayaka con il suo La ragazza del convenience store edito da e/o.

cover_9788833570167__id2705_w600_t1537797275__1x

La protagonista del romanzo è un personaggio molto particolare: Keiko ha sempre avuto difficoltà a capire la normalità. Fin da bambina agiva in modi del tutto fuori dal comune. Ricorda quella volta che ha picchiato un suo compagno di classe alle elementari per fermare una rissa tra lui e un altro bambino, oppure la volta in cui al parco giochi assieme agli altri bambini aveva trovato un uccellino morto e, invece di piangere come i suoi coetanei, era andata a proporre alla madre di cucinarlo la sera assieme magari ad altri uccellini. Continua a leggere “#IoLeggoGiappo: La ragazza del convenience store di Murata Sayaka”

Naviganti delle tenebre di Carlo Mazza

Naviganti delle tenebre di Carlo Mazza (E/O Edizioni, collana Sabot/age) è un romanzo di un’attualità potente e profetica: considerando i tempi di lavorazione di un libro, dalla stesura alla pubblicazione, non si può fare a meno di pensare che Carlo Mazza, ex bancario, ottimo narratore, abbia avuto la vista lunga oltre che la penna buona, consegnando ai suoi lettori un testo che potrebbe essere letto come un fatto di cronaca riportato da un quotidiano in edicola solo pochi giorni fa e che invece è verosimilmente il frutto di una passione, elaborazione, ricerca lunga, articolata e profonda dei contemporanei meccanismi che mettono la questione dei migranti al centro di un rinnovato conflitto razziale. E lo fa con stile ed equilibrio, e di certo non sfuggirà al lettore attento e lontano di ogni forma di pregiudizio che questo è prima di tutto un romanzo, mimesi del reale ma per definizione anche territorio dell’immaginazione e non manifesto politico.       Continua a leggere “Naviganti delle tenebre di Carlo Mazza”

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: