In fuga con me stessa di Irene Romano

Un anno (il 2018), 476.079 passi, sei città, sei capitali europee (Lisbona, Londra, Atene, Vienna, Dublino, Berlino). Il diario di questa impresa, o «fuga», come preferisce chiamarla l’autrice, Irene Romano, è In fuga con me stessa (BookaBook Edizioni). Un libro perfetto che, in questo momento di difficoltà, di viaggi che più che mete assomigliano sempre più a chimere sfuggenti, sembra quasi un contrappasso dantesco, e invece è di una potenza catartica, di slancio alla speranza, di una forza e di una determinazione che un centinaio di pagine contengono quasi a stento. Io, di sicuro, avrei voluto leggere ancora e ancora…

Continua a leggere “In fuga con me stessa di Irene Romano”

Segnalazioni #10

Decima settimana di segnalazioni dedicate agli autori emergenti o esordienti, un appuntamento ormai fisso su queste pagine. Oggi è il turno di Mara Rosaria Guido con I sogni camminano un fantasy pubblicato da BookaBook Edizioni e di Concetta Melissa, autrice di Come perdersi in due occhi, Lifebooks editore.

Continua a leggere “Segnalazioni #10”

Cari papà di Manuela Fuga

Nei giorni in cui il documentario presentato durante l’ultimo Festival del Cinema di Roma, “Francesco”, rilancia l’accoglienza da parte del Papa delle coppie omosessuali nella famiglia di Dio, mi fa particolarmente piacere parlarvi di un libro in qualche modo anticipatorio dell’argomento – non solo per tema ma anche per impostazione. Si tratta di Cari papà di Manuela Fuga edito bookabook edizioni, romanzo di grande dolcezza e semplicità, quella stessa semplicità tratto distintivo del Papa in carica (non a caso citato esplicitamente nel libro).

Continua a leggere “Cari papà di Manuela Fuga”

Chi ha rubato l’aria al kite di Paolo Morabito

Il kitesurfing è considerato una variante del surf in cui l’atleta si fa trasportare da un aquilone manovrato attraverso una barra collegata al kite da sottili cavi e che usa il vento come propulsore. Chi ha rubato l’aria al kite di Paolo Morabito (bookAbook editore) è un giallo che sullo sfondo – meraviglioso – del lago di Garda racconta di sport e disciplina, di famiglia, di passione, perversione, e ovviamente di un delitto e di un castigo.

Continua a leggere “Chi ha rubato l’aria al kite di Paolo Morabito”

I cinque studenti – Matteo Della Valle

 

I cinque studenti di Matteo Della Valle edito da BookaBook è un piccolo romanzo la cui parola chiave per definirlo è amicizia. I protagonisti di questa storia sono cinque studenti: il Lungo, il Nero, il Tofa, il Prof e il Bello. Appena diplomati nel Borgo hanno deciso di iscriversi all’università in cinque diverse facoltà del Capoluogo. Andranno a vivere insieme, in un appartamento dove però ci sono solo tre camere singole e una doppia. In seguito ad una sfida a calcetto le camere vengono divise e inizia la loro nuova vita universitaria. Continua a leggere “I cinque studenti – Matteo Della Valle”

L’anarchia dei puntidi vista di Massimo Algarotti (con intervista)

In teoria dovrebbe essere un concetto semplice, chiaro e cristallino. In pratica è la causa principale di tutte le nostre sciagure, travisamenti, discussioni, contrasti, lotte di ogni tipo: ognuno di noi guarda il mondo da una prospettiva propria che è sintesi e sunto di esperienze, cultura, formazione (ma soprattutto le prime due) e che giocoforza non si incontrano sempre pacificamente con quelle degli altri. Non siamo obbligati ad accettarle, ma rispettarle è un’altra cosa. Non impuntarci sulle presunte verità che ci portiamo in tasca come gli spiccioli del resto della spesa, ma riconoscere che esistono possibilità diverse di approcciarsi alla stessa cosa, dovrebbe essere la base di ogni civiltà. Ma la nostra non è una società civile. Piuttosto è anarchica (non sotto il profilo politico… o forse sì?), come anarchici sono i nostri punti di vista. Continua a leggere “L’anarchia dei puntidi vista di Massimo Algarotti (con intervista)”

Due Pard di Paolo Murino

Due Pard (Bookabook Edizioni) è l’opera prima di Paolo Murino, classe ‘58, ex pubblicitario, attualmente impiegato in un’agenzia immobiliare. Gli esordi sono, in genere, i più difficili da giudicare, almeno per due ragioni: la prima è che in un paese come il nostro di Santi, Navigatori e Poeti (o scrittori), ma ultimamente soprattutto scrittori, e con un tasso di lettura media tra i più bassi d’Europa, la prima domanda che sorge spontanea, almeno per quanto mi riguarda, è: c’era davvero bisogno di un altro scrittore e di un altro libro? La seconda ragione è che non essendoci misure di paragone col passato, con un’opera precedente, si gioca un po’ d’azzardo e un po’ di libero arbitrio, la lettura deve essere più attenta per cogliere quantomeno i riferimenti al bagaglio di letture dell’autore e capire fino a che punto è stato in grado di rielaborarle in un progetto originale. Cosa dire, allora, di questo Due Pard di Paolo Murino? Quali risposte a queste due domande? Continua a leggere “Due Pard di Paolo Murino”

Una diagonale perfetta di Antonella di Martino

Torna oggi in libreria, e su tutti i principali bookstore on line, Antonella di Martino con il suo ultimo romanzo Una diagonale perfetta (Bookabook Edzioni). Artista, fotografa, soprattutto scrittrice trasversale e poliedrica che con la sua penna ha toccato tutti i generi o quasi: dal giallo al rosa, dalla letteratura per l’infanzia a quella storica e sociale. Donna di grande impegno e fine intelligenza, ha collaborato talvolta anche con il nostro blog. Ma l’onore di ospitare la prima recensione al suo nuovissimo romanzo e un’intervista esclusiva all’autrice, credetemi, è tutto mio. Continua a leggere “Una diagonale perfetta di Antonella di Martino”

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: