Berthe Morisot, le luci gli abissi di Adriana Assini

Adriana Assini è una vecchia amica di queste pagine e, anche se con un po’ di ritardo sull’uscita di Berthe Morisot, le luci gli abissi (Scrittura&Scritture editore) non potevamo negarci e negarvi il piacere di parlarne. Un nuovo romanzo che raccoglie anche la sua passione, il talento e la professione in ambito pittorico-figurativo dell’autrice e che ci racconta la vita di Berthe Morisot, una «galassia sommersa» della pittura impressionista (qui potete leggere l’articolo a lei dedicato nel corso della rubrica che il blog ha riservato a tutte quelle donne – scrittrici e pittrici – che hanno lasciato un’impronta nella storia della letteratura e dell’arte e che il “canone” ha invece tentato di cancellare).

Continua a leggere “Berthe Morisot, le luci gli abissi di Adriana Assini”

Il compimento è la pioggia di Giorgia Lepore

Il compimento è la pioggia di Giorgia Lepore (E/O collana Sabot/Age) è il terzo e – purtroppo per me, perché ne leggerei ancora e ancora – ultimo capitolo della saga dell’ispettore capo Gerry Esposito. Magnifico, espiatorio, catartico come la pioggia dopo mesi di secca, questo romanzo è il più bello e il più terribile insieme, confermando la mano dell’autrice come una delle più potenti per quanto riguarda il noir in Italia.

Continua a leggere “Il compimento è la pioggia di Giorgia Lepore”

Andare a scuola a Hollywood di Massimo Benvegnù e Mattia Bertoldi

C’è poco da fare: a settembre si torna a scuola. La campanella suona in giorni diversi a seconda dei calendari regionali ma il risultato è sempre lo stesso: zaini, penne, libri. La scuola ci attende. Anzi, vi attende, perché io ho dato il mio contributo già da un po’ di tempo. Forse è per questo che ho trovato piacevole, oltre che intelligente e stimolante, questo Andare a scuola a Hollywood di Massimo Benvegnù e Mattia Bertoldi (Las Vegas Edizioni).

Continua a leggere “Andare a scuola a Hollywood di Massimo Benvegnù e Mattia Bertoldi”

Delitto in Cornovaglia di John Bude

Lo avevo già scritto qualche recensione fa: amo le operazioni di recupero editoriale, quelle in cui si scava nel patrimonio narrativo del passato per riportare a disposizione dei lettori opere sopraffatte dall’oblio del tempo. Tanto più prezioso è il risultato di queste iniziative quando riportano alla luce testi appartenenti ai generi che più apprezzo, come la detective novel. Meglio se inglese e se appartiene al cosiddetto periodo della golden age del mistery anglosassone. Come è il caso di questo Delitto in Cornovaglia di John Bude, recentemente riportato in Italia dall’editore Vallardi nella traduzione di Alessandra Maestrini per la loro nuova collana dedicata ai classici della British Library.

Continua a leggere “Delitto in Cornovaglia di John Bude”

Maionese di Adelio Tamburrini

Maionese, una storia a quattro zampe di Adelio Tamburrini (Land Editore) è un: «invito a fermarsi ad ascoltarsi e ascoltare, a conoscere l’essere mendicanti di bene, di verità e di giustizia, perché spesso vedete solo i vostri piedi». Con l’originale prospettiva di un cane – voce narrante di questo breve romanzo – il testo accompagna il lettore in un viaggio nelle viscere sconosciute di Roma (ma potrebbe essere qualunque altra città, qualunque altro posto), nel frastagliato cosmo dell’invisibilità.

Continua a leggere “Maionese di Adelio Tamburrini”

Lettere ad Alice che legge Jane Austen per la prima volta di Fay Weldon

Lettere ad Alice che legge Jane Austen per la prima volta di Fay Weldon (Edizioni Bompiani) è un piccolo grande gioiello che tutti gli amanti di Jane Austen devono leggere, tutti gli amanti della lettura dovrebbero conoscere, tutti gli aspiranti scrittori potrebbero considerare come guida.

Continua a leggere “Lettere ad Alice che legge Jane Austen per la prima volta di Fay Weldon”

Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore

«Giorgia Lepore scava dentro di voi con le parole. Questa storia è un magnifico – e terrificante – battito del cuore…» Scrive Donato Carrisi in copertina di Angelo che sei il mio custode (collana Sabot/age di E/O Edizioni), il secondo romanzo della scrittrice pugliese che vede come protagonista l’ispettore della terza sezione della mobile della Questura di Bari, Gerri Esposito. E per una volta non si tratta di un blurb.

Continua a leggere “Angelo che sei il mio custode di Giorgia Lepore”

Forty di Carla Fiorentino (Viaggio semiserio nei superpoteri dei quarantenni)

Se Forty, viaggio semiserio nei superpoteri dei quarantenni di Carla Fiorentino (Fandango Libri) fosse uscito, diciamo… nel 2017 invece che nel 2021, sicuramente l’avrei preferito, come regalo, al classico giro di perle che, voglio chiarire, non ho ancora l’età per indossare!

Continua a leggere “Forty di Carla Fiorentino (Viaggio semiserio nei superpoteri dei quarantenni)”

Le inseparabili di Simone de Beauvoir

Uscito in contemporanea in tutto il mondo, anticipato dalle principali testate giornalistiche, salutato come un evento, l’inedito Le inseparabili di Simone de Beauvoir (Ponte alle Grazie) è un romanzo toccante e coinvolgente sull’amicizia tra due bambine che diventano adulte oltre che una profonda riflessione sul senso dell’amore di Dio verso gli uomini e degli uomini verso Dio. Gli accenti emotivi con cui l’autrice scandaglia questo particolare argomento parrebbero giustificare la voce secondo la quale il libro non vide mai la luce finché l’autrice era in vita per il veto posto dal suo storico compagno, il filosofo e scrittore Jean Paul Sartre.

Continua a leggere “Le inseparabili di Simone de Beauvoir”

Il principe Serebrjanyj di Aleksej K. Tolstoj

Una delle operazioni editoriali che più amo è il recupero di quei testi che sarebbero (sono) da considerare dei classici, se non fosse che le coordinate di formazione del canone della letteratura di ogni paese ammette solo un certo numero di opere e autori, e altri – pur altrettanto meritevoli – ne vengono esclusi e di conseguenza dimenticati. È il caso di questo Il principe Serebrjanyj di Alexsej K. Tolstoj (1817-1875), cugino del più noto Lev, e autore anche di opere in lirica, in prosa e drammi per il teatro. Il principe Serebrjanyj è il suo unico romanzo storico “riscoperto” da poco dalla casa editrice Scritture & Scritture.

Continua a leggere “Il principe Serebrjanyj di Aleksej K. Tolstoj”

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: